venerdì 18 luglio 2014

Ricalcolo degli acconti dei redditi nell' Unico 2014

IL (RI)CALCOLO DELL’ACCONTO 2014

RIFERIMENTI
 Art. 34, Legge n. 183/2011
 Art. 1, commi 526 e 549, Legge n. 228/2012
 Art. 4, comma 8, DL n. 150/2013
 Artt. 2, comma 2 e 22, comma 1-bis, DL n. 66/2014
 Artt. 5, commi 13 e 14, e 7, commi 2 e 4, DL n. 91/2014


In caso di utilizzo del metodo storico ai fini del calcolo della prima rata degli acconti 2014, in presenza di specifiche fattispecie sussiste l’obbligo di rideterminare l’imposta 2013 di riferimento. 

Le principali ipotesi di ricalcolo obbligatorio sono collegate:

 alla deduzione forfetaria a favore dei distributori di carburante;
 alla detassazione dei redditi dei lavoratori frontalieri;
 alle detrazioni per carichi di famiglia dei soggetti non residenti;
 alla determinazione del reddito da “fotovoltaico agricolo”.

Inoltre, considerata la riduzione delle aliquote IRAP per il 2014, il Legislatore ha previsto, a carico di coloro che determinano l’acconto 2014 con il metodo previsionale, l’utilizzo di specifiche aliquote

“transitorie”.