domenica 1 giugno 2014

DECRETO "CASA"

LE NOVITÀ DEL DECRETO “CASA” DOPO LA CONVERSIONE IN LEGGE 

RIFERIMENTI

• DL n. 47/2014, convertito dalla Legge n. 80/2014 
Recentemente è stato convertito in legge il Decreto c.d. “Casa” che oltre a confermare la maggior parte delle novità contenute nel testo originario, prevede tra l’altro: 
  • l’eliminazione del limite delle spese di ristrutturazione con riguardo al bonus mobili; 
  • l’estensione dell’applicazione della cedolare secca al 10% anche ai Comuni colpiti da calamità naturali; 
  • l’assimilazione ai fini IMU all’abitazione principale dell’unico immobile non locato posseduto da “cittadini italiani non residenti”; 
  • l’introduzione di una serie di norme integrative a favore degli acquirenti di immobili da costruire; 
  • la “salvezza” degli effetti, fino al 31.12.2015, di quanto previsto dalla disciplina applicabile alle locazioni “in nero” a seguito del “vuoto” normativo creatosi dopo la recente pronuncia di illegittimità della Corte Costituzionale.